Contributi a fondo perduto in favore delle società e associazioni sportive dilettantistiche - dichiarazione di attività

sabato 13 giugno 2020 - Comunicazioni alle società
Spett.li Società,
si invia comunicazione federale in merito al contributo a fondo perduto in favore delle società e associazioni sportive deliberato con decreto dell’Ufficio per lo Sport presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Restiamo a disposizione, per chi faccia richiesta del contributo, di fornire la certificazione per l'attività svolta.
Cordiali saluti
 
Lucio Frontini
Segreteria Fipav BS
 
Caro Presidenti,
in riferimento al decreto dell’Ufficio per lo Sport presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri relativo a “Contributi a fondo perduto in favore delle società e associazioni sportive dilettantistiche”, che alleghiamo alla presente, visti i criteri per l’accesso, per le società che vorranno far domanda nella seconda finestra - che partirà dalle ore 12:00 del 22 giugno 2020 fino alle ore 20:00 del giorno 28 giugno 2020 – oltre all’autodichiarazione su:
 
1.       Non essere titolari di un contratto di locazione e non aver partecipato alla prima sessione di presentazione delle domande relative alla presente disposizione.
2.       Essere affiliate a un organismo sportivo riconosciuto dal CONI (Federazione Sportiva Nazionale, Disciplina Sportiva Associata, Ente di Promozione Sportiva).
3.       Svolgere un’attività sportiva riconosciuta dal CONI o dal CIP.
4.       Essere regolarmente iscritta nel registro del Coni e/o nel registro parallelo del CIP alla data del 23 febbraio 2020.
5.       Essere in regola con le autorizzazioni amministrative e sanitarie richieste dal comune di appartenenza per lo svolgimento delle attività sportive dichiarate.
6.       Possedere alla data del 23 febbraio 2020 un numero di tesserati (distinguendo tra soggetti normodotati e diversamente abili) pari ad almeno a n. 50 (cinquanta).
7.       Avere almeno 1 (uno) istruttore in possesso di laurea in scienze motorie o di diploma ISEF o, in alternativa, in possesso della qualifica di tecnico/istruttore rilasciata dal CONI e/o dal CIP o dagli organismi affilianti riconosciuti dal CONI e/o dal CIP a cui aderisce la ASD/SSD.
8.       Non aver ricevuto contributi di qualsiasi tipo finalizzati al superamento dell’emergenza derivante dall’epidemia COVID-19 dagli organismi cui è affiliata (FSN, DSA, EPS);
9.       Non aver ottenuto l’attribuzione di altro contributo da Enti Pubblici (Regioni, Provincie, Comuni), associazioni, fondazioni o altri organismi;
 
è richiesto di allegare:
 
DICHIARAZIONE ORGANISMO O ORGANISMI AFFILIANTI CIRCA L’ATTIVITÀ SPORTIVA, DIDATTICA E FORMATIVA SVOLTA DALLA ASD/SSD E IL NUMERO DI TESSERATI SVOLGENTI TALI ATTIVITÀ  - riferita alla stagione 2018/2019 e 2019/2020 per la parte che è stata svolta.
 
Tale certificazione potrà essere effettuata a cura dei Comitati Periferici, redatta su carta intestata del Comitato e firmata dal Presidente del Comitato.
 
Con la preghiera di dare la massima informativa e assistenza a tutte le nostre società, si inviano i più cordiali saluti.
 
Stefano Bellotti
Responsabile Area Periferia e Tecnico Sportiva.

FIPAV AREA FORMAZIONE PERIFERIA E TECNICO SPORTIVA 


allegato 1 - criteri

******************************************************
Federazione Italiana Pallavolo

« Torna all'archivio
Giorno dallealle
Lunedì18.0020.30
Martedì18.0020.30
Mercoledì---
Giovedì18.0020.30
Venerdi---
Sabato---
Domenica---

Si potrà concordare con i vari responsabili di settore (Gare, Tesseramento, CQP, Scuola, Arbitri, ecc…) l’incontro per appuntamento in qualsiasi giorno feriale della settimana.

Aku medical group
Gallery
Gallery
Gallery
Gallery
Cerca nel sito
REFEREEARMY
© 2017 | P.IVA: 01382321006 | Cookie Policy 
Federazione Italiana Pallavolo - Comitato Territoriale di Brescia 
Via Bazoli, 10 - 25127 Brescia | Tel. 030.313400 | Fax 030.2410972 - M@il to: brescia@federvolley.it